Cerca
  • Sara Fischer

Dove (e come) alloggiare a Venezia!

Ditemi la verità: quando cercate un alloggio a Venezia è parecchio difficile capirci qualcosa, quale sarà la zona migliore? Quanto distano le principali attrazioni? Queste sono solo alcune delle domande che ho sentito da amici e parenti in visita.

Oggi in questo post vi spiegherò come trovare la sistemazione perfetta per voi.

Ci sono moltissime tipologie di locazioni turistiche in città e trovare quello che fa per voi a volte può diventare travolgente.

La prima cosa da stabilire solitamente è il budget che in una città come Venezia è il primo scoglio da affrontare. Sì, la città è cara rispetto ad altre mete turistiche, magari meno popolari, ma le tariffe si possono tranquillamente comparare a quelle di Roma, Firenze, Parigi e Londra.

Ovviamente le tariffe di un hotel a 4*-5* saranno altissime rispetto a quelle di un piccolo B&B a conduzione familiare.


Intano vi consiglierei di prenotare un appartamento se preferite avere la vostra indipendenza e magari volete risparmiare qualcosa cucinando a casa al posto di uscire a mangiare fuori tutte le sere. Questa sistemazione vi permette anche di entrare ed uscire quando più vi garba, e solitamente tende ad essere una delle scelte più economiche che ci sono in città.


Vi danno altrettanta libertà anche gli hotel più grandi dove solitamente c'è la reception aperta 24H su 24H. Qui potrete avere l'aiuto dello staff in qualsiasi momento nel caso in cui vi sentiate più sicuri con il sostegno di qualcuno.

Solitamente consiglio di prenotare una formula volo + hotel che vi fa sempre risparmiare qualche soldino, a questo link avete anche il 20% di sconto.

A questo link potete trovare ottimi prezzi per i Flixbus e per Trenialia.


Nelle strutture più piccole, come B&B e Guest Houses, invece troverete solitamente un'atmosfera familiare dove verrete coccolati come a casa vostra e troverete i veri veneziani che vi faranno vivere l'esperienza completa. Questo è uno dei miei preferiti che solitamente consiglio poiché si trova a poca distanza sia da Piazza San Marco che da Rialto, ma al tempo stesso è fuori dalle masse di turisti.


Altra alternativa forse quella più economica sono gli ostelli, negli ultimi anni ne sono stati aperti parecchi in giro per tutta la città. Ma questa alternativa non fa per tutti, possono sorgere vari disagi come la mancanza di privacy o il bagno in comune. Però per chi non ha problemi a riguardo risparmierà parecchio.

Ora arriviamo a quale è la zona migliore per voi per alloggiare a Venezia.

Non c'è propriamente una zona migliore, in realtà, dipende esclusivamente da quello che cercate: cercate le movida o la tranquillità? Siete disposti a camminare di più per raggiungere i punti d'interesse della città così da pagare di meno la vostra sistemazione?


Come penso sappiate Venezia è divisa in 6 Sestieri: San Marco, San Polo, Santa Croce, Dorsoduro, Castello e Cannaregio.


Ogni sestiere è diverso dall'altro e in ognuno si respira un'aria differente, però

premetto che Venezia è una città "piccola" quindi si riesce a camminare da un lato all'altro della città in circa 1 ora.



Vi elenco qui sotto i pro e i contro di ogni Sestiere:


  • San Marco: è il fulcro della città, siete in pieno centro ed avete tutte le attrazioni più importanti a portata di mano, però è appunto la zona più trafficata il che vuole dire che se il vostro alloggi non è ben insonorizzato rischiate di non riuscire a dormire bene.

  • San Polo: questo Sestiere è dove si trova il ponte di Rialto ed una delle zone più animate della città, con tanti locali, ristoranti e negozi. Anche qui rischiate di trovare molta confusione.

  • Santa Croce: una delle parti più tranquille della città, si trova vicino alla stazione dei treni il che la rende molto comoda. Però in questa zona non ci sono moltissimi locali e ristoranti. Quindi è perfetto per chi cerca tranquillità.

  • Dorsoduro: una delle zone più popolari della città, vedrete gli studenti fuori sede, i veneziani che frequentano bar e ristoranti e ci sono moltissimi locali dove mangiare e bere. Però per arrivare alle principali attrazioni ci vogliono 15-20 minuti.

  • Castello: è la parte più remota dell'isola rispetto alla stazione dei treni e degli autobus, è molto tranquilla e vedrete penso la vita veneziana autentica qui. Comunque da questa zona si raggiungono i punti d'interesse abbastanza velocemente.

  • Cannaregio: questa è la zona in cui si trova la stazione dei treni e si estende quasi fino al ponte di Rialto. Qui c'è Strada Nuova in cui si trovano infiniti ristoranti e negozi. Anche qui potreste trovare un po' di confusione nella zona di Strada Nuova.


Spero di avervi dato le risposte che cercavate e se avete bisogno di ulteriori consigli non esitate a scrivermi nel box qui sotto!


Ciao 😊

110 visualizzazioni

©2020 di Sara Fischer